napoleggiamo
up
home

08/05/2021

Rari Nantes Arechi, sconfitta pesante in trasferta contro Muri Antichi

Un ottimo inizio degli Invicti, poi la grande reazione dei padroni di casa. Cardoni, ottima prestazione

Rari Nantes Arechi, sconfitta pesante in trasferta contro Muri Antichi

Nella difficile trasferta di Catania, la Rari Nantes Arechi tiene testa solo nel primo quarto ai Muri Antichi, poi progressivamente capitola contro i forti e agguerriti avversari. Il match inizia nel segno della Rari Nantes Arechi che mette a segno due reti in rapida successione con Pasca e Gregorio e ha poi una nitidissima occasione ancora con Pasca che manca il tris facendosi ipnotizzare da Ruggeri. Proprio il capitano incappa in due falli gravi in pochi secondi, la Muri Antichi trova il modo di ribaltare lo 0-2 con tre gol in rapida successione. In chiusura di quarto, Cardoni al centro conquista una superiorità numerica, riceve palla per quella che potrebbe essere una comoda conclusione ma Ruggeri si supera e nega il gol agli Invicti.

www.ttw-clone.org

Nel secondo quarto il primo allungo Muri Antichi è firmato su rigore da Camilleri. L’Arechi reagisce, Malandrino da posizione difficile trova la traiettoria giusta e realizza il gol del -1. In difesa si sente la mancanza di Buonocore, Tringali si prende spazi che non andrebbero concessi a un giocatore con le sue qualità e realizza il 5-3. Pochi secondi ed è ancora gol Muri Antichi, con replica immediata di Pietro Iannicelli, su superiorità numerica conquistata ancora da Cardoni. Polifemo realizza il 7-4, poi Camilleri va nuovamente a segno proprio allo scadere del secondo quarto (8-4).

Dopo il cambio vasca la Muri Antichi continua ad accelerare e la Rari Nantes Arechi non trova più la forza di reagire. Il rigore parato da Vettone e’ vanificato dall’errore di Pasca che dai 5 metri colpisce la traversa. Cardoni corona la sua ottima prestazione con un gol (11-5). Il quarto si chiude sul 12-5.

Nell’ultimo quarto Gregorio realizza dai 5 metri, ma è solo un lampo nel buio. Milione sostituisce tra i pali Vettone. Gregorio, e due volte Pasca vanno ancora a segno portando a quota 9 la Rari Nantes Arechi, dal lato opposto Camilleri mette a referto il gol numero 15 per i padroni di casa. Zovko e ancora Camilleri arrotondano per il definitivo 18-9.

Questa pesante sconfitta compromette in maniera probabilmente decisiva la possibiiita di evitare l’ultimo posto sfruttando la differenza reti. Per la Rari Nantes Arechi, dunque, non resta che prepararsi per il recupero di campionato contro la Canottieri Napoli, match che sarà decisivo visto che poi l’ultima di campionato vedrà gli Invicti impegnati contro la capolista Nuoto Catania.

COPRAL MURI ANTICHI-R.N. ARECHI 18-9
COPRAL MURI ANTICHI: P. Ruggieri, A. Schilirò 2, S. Longo, D. Zovko 1, G. Polifemo 2, M. Marangolo, S. Camilleri 5, A. Tringali 4, I. Castagna, V. Belfiore 1, L. Milana, F. Basile 3, P. Lazzara. All. Scorza.
 
R.N. ARECHI: P. Vettone, M. Malandrino 1, N. Polichetti, C. De Sio, L. Pasca Di Magliano 3, A. Ragosta, A. Milione, G. Gregorio 3, B. Longo, M. Monetti, P. Iannicelli 1, A. Apicella, G. Cardoni 1. All. Silipo.
 
Arbitri: Dantoni e Scillato.
 
Note. Parziali: 3-2, 5-2, 4-1, 6-3. Usciti per limite di falli Marangolo (M), Castagna (M) e Iannicelli (A) nel quarto tempo. Ammonito il tecnico Silipo (A) nel quarto tempo. Superiorità numeriche: Copral Muri Antichi 7/10 + un rigore e RN Arechi 5/10 + un rigore.

 

Fonte: Ufficio Stampa Rari Nantes Arechi

twitter

Spazio Sponsor: