napoleggiamo
up
home

09/01/2022

Napoli - Sampdoria: decisiva la rete di Petagna nel primo tempo

Napoli - Sampdoria: decisiva la rete di Petagna nel primo tempo

Gli azzurri scendono in campo per la prima del 2022 allo stadio Maradona. Gli uomini di Spalletti pronti a ripartire con una vittoria tra le propria mura che manca da molte partite. Contro la Sampdoria il tecnico partenopeo ritrova a disposizione alcune pedine ma ancora una rosa tutt’altro che completa. In difesa Juan Jesus e Rrahmani sono supportati sulle fasce da Di Lorenzo e Ghoulam. In mezzo al campo ancora Demme e Lobotka a dettare i ritmi di gioco con Elmas ad agire alle spalle del pacchetto offensivo. Il tridente in avanti è composto da Mertens, Insigne e Petagna. Nel primo tempo è il Napoli condurre il gioco, tanti uomini nella metà campo della Samp che si difende con ordine ma non riesce a ripartire. Ad inizio gara non ci sono molte occasioni pericolose, i partenopei manovrano bene ma rallentano negli ultimi trenta metri. A 10’ dall’intervallo i gli azzurri accelerano e si accende la gara. Dalla distanza ci provano Politano ed Insigne, conclusioni potenti ma poco precise. Il vantaggio arriva al 35’ con un colpo di testa di Juan Jesus, rete però annullata dal VAR per offside. Al 43’ invece tutto regolare nella bella giocata aerea  di Petagna che trasforma una palla vagante in area nel gol dell’1-0. Napoli in vantaggio all’intervallo che però perde Insigne alla mezz’ora per infortunio, al suo posto Politano.

Al ritorno in campo gli azzurri continuano creare tantissimo, soprattutto sviluppando le manovre per vie esterne. Il pacchetto offensivo si muove bene, i tre in avanti si scambiano molte volte posizione per dare pochi punti di riferimento. Politano e Mertens arrivano con facilità alla conclusione dalla distanza e sfiorano più volte il raddoppio. Petagna negli ultimi 20 metri impegna più volte Falcone ma l’estremo difensore blucerchiato, entrato ad inizio ripresa per l’infortunio di Audero, si fa trovare sempre pronto e pulito negli interventi. Gli ospiti a un quarto d’ora dal termine provano con maggiore convinzione a ripartire e alzare il baricentro, trovando però pochi spazi e la difesa azzurra sempre ben schierata. All’80’ Spalletti inserisce Tuanzebe e Fabian Ruiz per Ghoulam e Demme. Nei minuti finali non accade nulla, finisce 1-0, gli azzurri tornano a vincere in casa e si portano a 43 punti.

 

Gianluca Cotone

twitter

Spazio Sponsor: