napoleggiamo
up
home

06/01/2022

Juventus-Napoli: trasferta ostica per gli azzurri tra mille incognite

Juventus-Napoli: trasferta ostica per gli azzurri tra mille incognite

È appena iniziato il nuovo anno, e il Napoli affronterà la Juventus (in trasferta) in piena emergenza: tra casi covid, un capitano e altre indisponibilità. Sarà una trasferta dalle mille incognite e dai punti in palio pesantissimi.

Gli azzurri, infatti, hanno cinque punti di vantaggio sui bianconeri, che in caso di vittoria metterebbero il fiato sul collo dei rivali per la corsa Champions. E sarebbe gravissimo per gli uomini di Spalletti ripartire con il piede sbagliato, dopo aver chiuso il 2021 con la sconfitta interna contro lo Spezia.

Il periodo in casa Napoli, tuttavia, non è affatto dei migliori. Allo Stadium, i partenopei, non avranno a disposizione tanti giocatori: Anguissa, Koulibaly e Ounas (in coppa d'Africa); Mario Rui, Meret, Malcuit, Lozano ed Osimhen (positivi al covid); Lobotka, Rrahmani e Zielinski (in quarantena). Anche mister Spalletti - sempre a causa covid -, non sarà in quel di Torino.

C'è da aggiungere, a tutto questo, la questione Insigne: divenuto de facto un nuovo calciatore del Toronto FC. Il talento di Frattamaggiore resterà in azzurro, fino a fine stagione, ma sarà utile capire e valutare - a partire da subito - se potrà ancora essere utile alla causa, pur avendo "un piede" in Canada.

Sono tante le criticità, dunque, che il club deve affrontare in questo momento. Non sarà facile, probabilmente, per il Napoli ottenere un successo in questa fase della stagione pesantemente flagellata dall'emergenza coronavirus. Ma l'ultimo giudice è il rettangolo verde, e la partita vera si deciderà sul campo.

Alessandro Alberto Di Porzio

twitter

Spazio Sponsor: