napoleggiamo
up
home

22/11/2021

Banco di Sardegna Sassari-Gevi Napoli Basket 74-75, Sacripanti: contenti della vittoria

Banco di Sardegna Sassari-Gevi Napoli Basket 74-75, Sacripanti: contenti della vittoria

Straordinario successo della Gevi Napoli Basket che espugna il Palaserradimigni di Sassari per 75-74, centrando la terza vittoria consecutiva e salendo cosi a 10 punti in classifica. Grande prova degli azzurri, McDuffie e Rich migliori realizzatori con 15 punti a testa.

Coach Sacripanti schiera il quintetto con Velicka, Rich, Parks, Lombardi e McDuffie. Coach Bucchi sceglie invece Kruslin, Gentile, Burnell, Bendzius e Mekowulu

I primi punti della partita sono di Mekowulu, McDuffie segna la prima tripla della gara. Il primo tentativo di allungo della partita è dei padroni di casa con il gioco da 3 punti di Bendzius, Zerini segna il 9-7. Ancora Mekowulu con 4 punti in fila riporta Sassari sul +6,13-7 a metà quarto. La formazione sassarese continua a segnare ma Rich riesce a trovare la prima tripla della sua gara. Si fa sentire Zerini sotto canestro che segna due canestri consecutivi, Logan va a segno in contropiede, Parks pareggia a quota 18. Il primo quarto si chiude sul 20-18 con i liberi di Zerini.

Gran canestro di Parks ad aprire il secondo quarto, Logan segna la prima tripla di Sassari, Battle dalla lunetta realizza il -1, Parks in entrata per il 26-23 Gevi. Il numero 11 Gevi è on-fire, piazza anche la bomba del nuovo +4 costringendo Bucchi al timeout. Il punteggio, a metà del secondo quarto, è 31-29 Gevi. Segna Marini, Velicka inventa un gran canestro in entrata, McDuffie segna i 2 punti del 37-30, Mekowulu risponde da sotto, Pargo segna una strepitosa tripla, Logan fa lo stesso. Nell’ultimo minuto si segna da 3 punti, Bendius da una parte, Rich dall’altra. Si va all’intervallo lungo sul 43-37 Gevi.

Segna Gentile per Sassari ad inizio terzo quarto, Pargo risponde in contropiede, Mc Duffie sigla il 47-39 Gevi. Break sassarese di 7-0 interrotto dal canestro in entrata di Rich, a metà quarto siamo sul 49-46 Napoli.  Segna ancora Bendzius per Sassari, Battle sorpassa costringendo Coach Sacripanti al  timeout. Ottimo tap-in di Lombardi, Velicka subisce antisportivo da Treier che viene espulso per doppio intenzionale. Velicka è preciso in lunetta, segna Mekowulu. Il quarto si chiude sul 57-54 Gevi.

Schiaccia Battle, risponde McDuffie, la tripla di Velicka vale il +6. Segna McDuffie in contropiede ma il parziale di 7-0 sassarese, guidato da Logan, riporta la partita in parità a 5 minuti dalla fine della gara. Segna Rich in uscita dal timeout, Bendzius firma il sorpasso sassarese ma McDuffie inventa un gran canestro che costringe Sassari alla sospensione. Napoli vola sul +5 con Rich e McDuffie ma la tripla di Mekowulu ed il canestro di Logan riportano Sassari in parità. Velicka fa 1 su 2 dalla lunetta, il tiro finale della Dinamo con Mekowulu si spegne sul ferro. Vince la Gevi 75-74, impresa degli azzurri.

Gli azzurri torneranno in campo domenica 5 dicembre, alle ore 19,45, al PalaBarbuto per affrontare la Vanoli Cremona.

Banco Sardegna Sassari- Gevi Napoli Basket 74-75 (18-20; 37-43;54-57)

Sassari: Kruslin 5, Burnell 2, Bendzius 17, Gentile 4,Diop, Logan 18, Gandini ne, DeVecchi, Treier,Mekowulu 20 ,Battle 8,Chessa neAll.Bucchi
Napoli: Zerini 8, Pargo 5, McDuffie 15, Sinagra ne, Sauro ne, Velicka 12, Parks 13, Marini 3, Uglietti , Lombardi 4, Rich 15. All.Sacripanti

Dichiarazione Sacripanti

Siamo molto contenti, è la seconda trasferta consecutiva vincente dopo Pesaro. Abbiamo fatto una buona partita, potevamo fare meglio. Abbiamo ovviamente il problema dell’assenza di Elegar, speriamo in settimana di poter inserire un nuovo giocatore. Stasera abbiamo subito in alcune fasi in quella posizione, ma i miei giocatori son stati molto bravi nel riuscire a contenere i loro lunghi. Abbiamo finito la partita con i 5 che ritenevo fossero più in partita. Credo che Pargo oggi avesse gambe più pesanti del solito, abbiamo avuto fiducia in Velicka che ci ha dato tanto. Abbiamo vinto una partita ruvida, maschia. Sassari vive un momento difficile, si è gia vista l’impronta però del nuovo allenatore. Perdere questa partita sarebbe stata una beffa, siamo sempre stati abbastanza avanti nel punteggio. Credo sia stato importante riuscire a limitare alcune loro difese sulle rimesse”
 

Fonte: Ufficio Comunicazione Napoli Basket

twitter

Spazio Sponsor: