napoleggiamo
up
home

15/04/2019

Afragola: controlli della polizia, arrestate due persone

Afragola: controlli della polizia, arrestate due persone

Ieri sera gli agenti del Commissariato di Afragola e del Reparto Prevenzione Crimine  hanno effettuato un servizio di controllo straordinario nei comuni limitrofi, arrestando a Cardito, un 57enne di Afragola, con precedenti di polizia, per il reato di detenzione di arma da fuoco con munizioni e denunciato in stato di libertà per il reato di ricettazione e a Casoria, un 23enne con precedenti di polizia, per il reato di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti.

I poliziotti del reparto prevenzione crimine durante i controlli nel Comune di Cardito, hanno notato una persona che, intenta a scaricare da un  furgone della merce, in via Fermi, appena avvicinato dai poliziotti è apparso subito insofferente e agitato. Dal controllo effettuato all’interno del furgone sono stati rinvenuti attrezzi, di provenienza illecita, per l’edilizia e il giardinaggio, diversi generatori di corrente ed un escavatore.

I controlli sono proseguiti nella cantina in uso al 57enne, dove oltre a numerose biciclette di marca, sono state rinvenute macchine fotografiche, tv, e tagliaerba. Invece nell’appartamento, all’interno di un cassetto è stata trovata una pistola, marca Walther modello PPK, 9mm completa di caricatore , 61 cartucce e la somma di 1815,00 euro. L’appartamento del 57enne era dotato di un sistema di videosorveglianza. L'uomo è stato condotto presso la Casa Circondariale di Poggioreale.

Nel Comune di Casoria, dopo vari appostamenti, i poliziotti hanno notato un giovane  giungere a bordo di una vettura ed  effettuare scambio dose-soldi con un’acquirente che lo  attendeva. I poliziotti, certi della condotta illecita del 23enne, hanno deciso di bloccarlo e dai controlli hanno rinvenuto 0,73, circa grammi di cocaina, 80,00 euro di banconote, suddivise in vario taglio e 2 cellulari. L’acquirente è stato denunciato amministrativamente, il 23enne è stato arrestato e condotto presso la Casa Circondariale di Poggioreale

La Redazione

twitter

Spazio Sponsor: