napoleggiamo
up
home

03/04/2019

Empoli - Napoli 2 - 1. Azzurri sottotono sconfitti dalle reti di Farias e Di Lorenzo

Empoli - Napoli 2 - 1. Azzurri sottotono sconfitti dalle reti di Farias e Di Lorenzo

Gli azzurri di Ancelotti affrontano al Castellani di Empoli i padroni di casa nel match valido per la trentesima giornata di campionato. Il tecnico azzurro, dopo la splendida vittoria ottenuta con la Roma, deve fare a meno di Insigne,Chiriches, Diawara, Albiol, Ospina e Ghoulam. Partita ricca di ex visto che Hysaj, Luperto, Mario Rui,V erdi e Zielinski hanno militato tra le fila dell'Empoli. Il  tecnico del Napoli non rinuncia al classico 4-4-2 con Meret tra i pali, coppia centrale Koulibaly e Luperto con Malcuit e Mario Rui esterni. In mediana torna dalla squalifica Zielinski ed affianca Allan, esterni Younes e Callejon. In avanti Milik ed Ounas. L'Empoli alla ricerca disperata di punti salvezza si affida alla coppia di attacco formata da Caputo e Farias supportato da Krunic per scardinare la difesa partenopea. Partono forte i padroni di casa che già al 7' ci provano con Caputo ma la sua conclusione viene messa in angolo. Al 18' ribaltamento in attacco per il Napoli, palla a Younes dal limite che prova la conclusione a giro ma la palla termina alta. al 20' ci prova Farias ma non inquadra perfettamente la porta difesa da Meret. Al 28' si affaccia ancora in avanti l'Empoli, incursione di Bennacer che serve Farias che calcia in poorta e complice una deviazione di Zielinski trova il vantaggio di casa. Al 37' Ounas ha la possibilità di calciare in porta ma spreca. Sul ribaltamento di fronte miracolo di Meret su Caputo che va vicinissimo alla rete del raddoppio. Al 40' Andreazzoli è costretto al primo cambio, entra Brighi per Krunic fermato da un infortunio. Il Napoli fatica a trovare spazi, ma al 44' Zielinski trova dai 30 metri  una grande conclusione dove non ci può arrivare l'incolpevole Provedel trovando la rete del pari. Nel recupero Ounas potrebbe portare in vantaggio il Napoli ma la palla termina di poco a lato. La prima frazione termina sul risultato di 1 a 1.

La ripresa inizia con l'Empoli di nuovo in avanti, al 2' ancora Farias bravo a liberarsi ma Meret mette in angolo. Al 6' pescato in area Caputo ma Meret in due tempi devia in angolo. Al 7' sugli sviluppi dello stesso corner Bennacer pesca Di Lorenzo che di testa trafigge Meret e porta in vantaggio l'Empoli. Mischia le carte Ancelotti ed al 56' entra Mertens per uno spento Ounas e Fabian Ruiz per Younes. Diventa più incisiva la manovra azzurra, al 64' Zielinski prova a piazzare sull'angolo opposto ma la sua conclusione finisce di un soffio al lato. Al 67' Mertens serve Milikin area ma il suo tiro viene messo in angolo da Provedel. Al 74' si riaffaccia in avanti l'Empoli con Farias, rimedia Meret.  Al 75' ultimo cambio per il Napoli che inserisce Verdi al posto di Malcuit rinforzando il reparto avanzato. I partenopei si affacciano in maniera timida nella metà campo dell'Empoli faticando a trovare lo spunto vincente. Nei minuti di recupero spazio per Antonelli al posto di Pajac. Poche occasioni nel finale e match che termina sul 2 a 1. Una vittoria che da vitalità ai padroni di casa in piena corsa della salvezza. Una sconfitta per il Napoli che sembra avere nella testa solo l'impegno di Europa League con l'Arsenal, ultimo obiettivo stagionale.

 

Domenico Paradiso

twitter

Spazio Sponsor: