napoleggiamo
up
home

14/03/2019

Circolo Villani - AC Group Nuoto 2000, un derby che ha il sapore di uno spareggio

Miglior difesa del campionato (quella dei padroni di casa), contro l'attacco piĆ¹ prolifico: spettacolo assicurato sabato a San Prisco!

Circolo Villani - AC Group Nuoto 2000,  un derby che ha il sapore di uno spareggio

Ci sono partite che possono indirizzare o cambiare un'intera stagione e probabilmente Circolo Villani - AC Group Nuoto 2000 può essere annoverata tra quelle più importanti del campionato, vista l'attuale posizione in classifica delle due squadre. Il campionato è ancora lungo e può riservare tante sorprese, ma per quanto si è visto fino a questo momento, saranno proprio gli scontri diretti a fare la differenza nella lotta al vertice e tanto i padroni di casa, quanto i partenopei, non hanno nessuna intenzione di veder scappare ancor di più la capolista Di Iorio Ischia Marine Club, che al momento vanta due punti di vantaggio sull'AC Group Nuoto2000 (lo scontro diretto si giocherà a Scampia il 30 marzo) e tre punti di margine sul Circolo Villani, frutto proprio della vittoria ischitana nel match disputato a San Prisco due settimane fa.

La formazione guidata da Mister Fasano, va ribadito, non è partita con l'obiettivo promozione, ma squadra e allenatore stanno ampiamente dimostrando di avere le qualità giuste per restare a pieno titolo in lotta fino al termine della stagione con le 'big' del girone 6. Ambizioni che andranno ovviamente confermate nella sfida di sabato contro l'AC Group Nuoto 2000 che sta disputando un campionato eccellente come dimostrano le 5 vittorie e l'unico pareggio (in casa, contro l'Antares Latina) nelle 6 partite fin qui disputate.

Come se non bastasse, a rendere ancora più interessante il match sono i numeri delle reti fatte e subite: miglior attacco del campionato per la formazione partenopea con 58 gol realizzati, miglior difesa per il Circolo Villani, con appena 25 reti al passivo. Mister Gulemì recupererà Mirko Lucarelli, assente sabato scorso per uno stato febbrile, e riavrà al meglio anche Antonio Barbato e Di Martire.  Ci sono tutti gli ingredienti per un grande match, che prevedibilmente sarà molto equlibrato e agonistcamente vibrante. 

ndr: foto di Fabio Barbieri Immagini

Donatello Giannetti

twitter

Spazio Sponsor: