napoleggiamo
up
home

07/03/2019

Napoli - Salisburgo: al San Paolo il primo atto degli ottavi di finale

Napoli - Salisburgo: al San Paolo il primo atto degli ottavi di finale

L’Europa torna protagonista questa settimana e per il Napoli l’appuntamento è questa sera alle 21 al San Paolo. Negli ottavi di finale di Europa League, gli azzurri dovranno superare l’ostacolo Red Bull Salisburgo, club che domina ormai da anni il campionato austriaco e che ha concluso il girone di E.L con 6 vittorie su 6. La formazione di Ancelotti, reduce dalla sconfitta in campionato con la Juve, ha l’obbligo a questo punto della stagione di puntare esclusivamente sulla competizione europea, considerato che il campionato salvo incredibili sorprese non proporrà cambiamenti nelle prime due posizioni.

Per questa gara di andata, il tecnico partenopeo non dovrebbe apportare molte modifiche negli undici titolari anche in considerazione del fatto che la prestazione con i bianconeri è stata molto positiva nonostante la sconfitta. Qualche dubbio, quindi, c’è solo per gli esterni bassi: ballottaggio sull’out di sinistra con Ghoulam in lieve vantaggio su Mario Rui, mentre in avanti si giocano una maglia da titolare Insigne e Mertens. Per il resto, formazione che dovrebbe essere confermata rispetto quella scesa in campo con la Juventus.

Una gara che non va assolutamente presa sotto gamba e che il Napoli dovrà provare ad archiviare già questa sera al San Paolo, proiettandosi verso i quarti di finale. Nell’altra metà campo però c’è una formazione che produce molto e non ha timori di imporre il proprio gioco anche in trasferta. Il 4-3-1-2 del tecnico Rose si presenta come uno schieramento compatto a metà campo che sviluppa le manovre con passaggi brevi e rapidi alternati a verticalizzazioni profonde. Sarà importante per gli azzurri arginare il pressing iper-offensivo degli austriaci, che potrebbero andare in difficoltà una volta superati con partenze dalle retrovie. Da tenere d’occhio senza dubbio è l’attaccante Dabbur attualmente al comando della classifica marcatori della competizione. La formazione dovrebbe essere così composta: Walke, Lainer, Ramalho, Onguene, Ulmer; Samassekou, Schlager, Junuzovic; Wolf; Dabbur, Gulbrandsen

Gianluca Cotone

twitter

Spazio Sponsor: