napoleggiamo
up
home

11/07/2018

Mondiali: storica finale per la Croazia, Mandzukic piega 2-1 l'Inghilterra ai supplementari

Mondiali: storica finale per la Croazia, Mandzukic piega 2-1 l'Inghilterra ai supplementari

  Due squadre pronte a tutti per conquistare l'accesso all'incontro che può spalancare le porte della gloria. La prima decisa a migliorare lo storico terzo posto ottenuto a Francia 98, la seconda desiderosa di riportare a casa un titolo iridato che manca da ben cinquantadue anni. Questo lo scenario nel quale Croazia, vincitrice ai rigori sulla Russia, ed Inghilterra, artefice dell'eliminazione della Svezia,si affrontano allo stadio Luzhniki di Mosca nella seconda semifinale del campionato del mondo. Dalic rimette dentro Brozovic al posto di Kramaric e sceglie il 4-1-4-1; Southgate  si affida all'abituale undici di partenza confermando il 3-5-2.

Grazie ad una splendida rimonta che trova il suo coronamento al centoventesimo la Croazia piega l'Inghilterra 2-1 ai tempi supplementari rimontando lo svantaggio iniziale firmato da Trippier dopo cinque minuti su calcio di punizione, nella circostanza Subasic non appare impeccabile.  Assoluto protagonista di giornata Perisic che anche nel momento di maggiore difficoltà dei suoi non getta mai la spugna. L'interista rimette in equilibrio la contesa al ventiquattresimo della ripresa deviando in rete in spaccata volante il cross di Vrsaljko dalla fascia destra e al quarto del secondo tempo supplementare sovrasta in elevazione il suo marcatore servendo Mandzukic, primo goal nella competizione per lui, che mette in rete il pallone della vittoria.

L'undici di Dalic viene fuori alla distanza, prende il controllo della contesa facendo valere tanto il carattere che l'esperienza e diventa la tredicesima squadra della storia a qualificarsi per una finale iridata. I giocatori di Southgate finiscono troppo presto la benzina e pagano forse dazio all'età media più bassa rispetto ai rivali dopo aver disputato un ottimo primo tempo nel quale sfiora con Kane il punto del raddoppio.

Andrea Addezio

twitter

Spazio Sponsor: