napoleggiamo
up
home

16/05/2018

Pallanuoto: Il Circolo Nautico Posillipo conclude la stagione con la trasferta di Catania

Pallanuoto: Il Circolo Nautico Posillipo conclude la stagione con la trasferta di Catania

La grande carovana del campionato  di pallanuoto, serie A1, taglia il traguardo conclusivo della stagione regolare prima di tuffarsi a capofitto, nel fine settimana successivo,verso Siracusa, location prescelta per ospitare la final six scudetto e la final four salvezza. Le squadre si preparano a tornare in acqua per disputare i match valevoli per la ventiseiesima giornata, la tredicesima giornata del girone di ritorno, turno nel quale la lotta a tre tra Rari Nantes Savona, Circolo Canottieri Ortigia e Circolo Canottieri Napoli per determinare le posizioni dalla quarta alla sesta rappresenta sicuramente il tema più interessante. Il Circolo Nautico Posillipo, nono in classifica con trentuno punti, affronta, nell'incontro in programma sabato alla piscina Scuderi con orario d'inizio previsto alle ore 18:00, la Seleco Nuoto Catania, ottava a quota trentatre.

Le due squadre non hanno più nulla da chiedere al campionato in quanto hanno raggiunto i rispettivi traguardi già la scorsa settimana confermando entrambe la permanenza nella massima serie. La formazione allenata da Dato ha compiuto così un significativo passo in avanti nel proprio percorso di crescita e si prepara a tentare l'assalto alla zona playoff nella prossima annata. Gli etnei, in poco meno di dodici mesi, sono passati dalla promozione conquistata a Salerno in gara due di finale dei playoff promozione contro la Tgroup Arechi alla vittoria interna nella partita contro la Lazio, ripetuta per un errore commesso dal tavolo della giuria, che ha sancito l'aritmetica conquista della salvezza in un torneo nella quale la matricola siciliana ha giocato alla pari al cospetto di avversari più blasonati cogliendo risultati di prestigio come la vittoria interna contro il Savona di Angelini. L'inevitabile dazio pagato in attacco, undicesimo per reti messe a segno, alla perdita di gran parte del potenziale offensivo dell'annata precedente è stato compensato da un eccellente rendimento difensivo,il quarto della competizione, e dal carattere di un gruppo che non ha abbassato la tensione neanche nei momenti di maggiore difficoltà. L'inaspettato pareggio colto a Busto Arsizio e la vittoria esterna al Foro Italico contro la Lazio, autrice di un crollo verticale nel girone di ritorno, hanno impresso l'accelerazione decisiva anche se bisogna precisare che gli ottp punti di distacco sul Bogliasco Bene avrebbero in ogni caso messo al riparo il circolo di Mergellina dalla disputa dei playout.

Andrea Addezio

twitter

Spazio Sponsor: