napoleggiamo
up
home

13/03/2018

La Canottieri affronta l’insidiosa trasferta di Bogliasco: obiettivo quarto posto per i giallorossi

La Canottieri affronta l’insidiosa trasferta di Bogliasco: obiettivo quarto posto per i giallorossi

Prosegue il percorso del campionato di pallanuoto, serie A1, che torna in vasca per disputare i match valevoli per la diciottesima giornata, la quinta del girone di ritorno. La stagione entra sempre più nel vivo e la necessità di conquistare punti preziosi per la salvezza da parte delle formazioni pericolanti aumenta notevolmente l'incertezza di sfide che potrebbero, altrimenti, apparire scontate. Il Circolo Canottieri Napoli, quinto in classifica con trentuno punti, rende visita, nell'incontro in programma sabato alla Vassallo con orario d'inizio previsto alle ore 15:00, al Bogliasco Bene, decimo a quota sedici. I giallorossi inseguono la quarta vittoria nelle ultime cinque esibizioni per consolidare il piazzamento in zona final six ed approfittare dell'esito dello scontro diretto tra Rari Nantes Savona e Circolo Canottieri Ortigia. La formazione ligure non può prescindere dalla conquista dell'intera posta in palio se vuole alimentare le speranze di tirarsi fuori dalle secche della zona playout per centrare il traguardo della permanenza nel massimo campionato, ora distante quattro punti. Nella sfida disputata lo scorso sabato alla Scandone i giallorossi hanno regolato la Pallanuoto Trieste, dodicesima ad undici punti, molto più agevolmente di quanto possa testimoniare l'11-7 maturato al termine dei trentadue minuti di gioco. Paolo Zizza chiederà sicuramente ai suoi giocatori maggiore cinismo in fase conclusiva rispetto alla gara contro il sette giuliano,  sbloccata, su assist di Velotto, da Massimo Di Martire, doppietta per il numero sei, dopo cinque minuti e diverse conclusioni clamorosamente fallite su entrambi i fronti. Bisogna riconoscere che quando Alex Giorgetti si esprime sui suoi standard di rendimento più elevati le possibilità di vittoria della squadra aumentano esponenzialmente; il titolare della calottina numero cinque mette a segno quattro reti, una delle quali su rigore, che gli valgono il titolo di top scorer di giornata. Ottima la prestazione di Eduardo Campopiano, principale bocca da fuoco del  circolo del Molosiglio, che sigla una tripletta, trentatré i sigilli per lui dall'inizio del torneo,  e spalleggia nel migliore dei modi il suo leader offensivo nel break che decide il confronto. L' eccellente otto su tredici registrato nel fondamentale della superiorità numerica costituisce senza dubbio il dato positivo di giornata. È indubitabile notare che una maggior continuità di rendimento di Velotto e compagni con l'uomo in più a disposizione potrebbe migliorare sensibilmente le medie realizzative del sodalizio del presidente Ventura.

Nell'ultimo impegno ufficiale il sette allenato da Bettini è stato superato alla piscina Caldarella, dal Circolo Canottieri Ortigia che si è imposto per 13-8 e ha condannato gli ospiti alla seconda battuta d'arresto consecutiva dopo il grave ko interno incassato nel turno infrasettimanale contro la Seleco Nuoto Catania.  Ad orientare l'andamento del duello l'ottima prova difensiva dei padroni di casa che scavano il solco nella prima parte, 7-3 lo score sulla sirena dell'intervallo lungo, per poi tenere gli ospiti a distanza di sicurezza nei secondi sedici minuti.

 Tra le fila bogliaschine Brambilla è il top scorer di giornata con tre reti mentre Lanzoni rimpingua il suo bottino personale, quota trentadue in classifica marcatori, grazie alla glaciale freddezza con cui supera due volte Caruso dai cinque metri. 

nella foto, il numero 10 della Canottieri Napoli, Alessandro Velotto - Scatto di Fabio Barbieri Immagini

Andrea Addezio

twitter

Spazio Sponsor: